Follow by Email

domenica 13 dicembre 2009

17 Work in progress 5

Riproduco, oltre al passaggio attuale, un mio lavoro di una quindicina d'anni or sono, per considerare il percorso compiuto: si tratta di un soggetto che ha molto in comune co n quello che sto trattando, si tratta sempre di scorci industriali, anche se diversi per epoca, posizione geografica eccetera.
Il lavoro finito, "leave room for a laughter", è un olio su tela di cm.50x70, e rappresenta il passaggio di un treno in un paesaggio di periferia urbana, abbastanza convincente nonostante certe crudezze.
Lo spazio è ben definito, gli elementi sono tutti al loro posto, c'è la luce che cercavo.
Il quadro su cui sto lavorando è un'altra storia, siamo in un'America inventata non meno di quella metropoli lombarda, il treno è più presente, c'è il vapore. Ma luce, spazio, equilibrio della composizione prescindono da questi episodi, semmai qui sarà richiesta maggior attenzione alle dinamiche del greve incedere della macchina e dei suoi sbuffi di fumo, mentre gli elementi del paesaggio, pur diversamente disposti, devono ugualmente partecipare al quadro.
Allo stato attuale, le costruzioni in alto a destra sono troppo "di quinta", e la vegetazione è debole, anche se il verde comincia a piacermi. Macchina e fumo potrebbero funzionare per un' illustrazione, ma non sono nella cifra stilistica del quadro che ho in mente.

Nessun commento:

Posta un commento